Guerra di e bandere : Macron l'avia più grossa

Guerra di e bandere : Macron l'avia più grossa

Rédigé le 05/04/2019

2

Cù a visita di u presidente Macron, a Corsica hè cascata una volta di più in a guerra di e bandere. È una volta di più, avemu ghjucatu à "quale hà a più grossa".

Pè risponde à Macron, una nova operazione "bandere" hè stata prevista in Corsica.

Hè cusì ch'elli ci n'hè statu appena da per tuttu, appiccati in l'isula sana.

À i giurnalisti francesi chì anu cupertu l'evenimentu, l'affare hè piaciutu, è l'episodiu cummentatu assai.

E rete suciale eranu in sussuru...

Hè diventata un sugettu d'interrugazione : "Ci serà a bandera cun Macron ?"

Nò ?

Iè ? Evviva !

Invece, nò.

À i naziunalisti li si rimpruveraghja spessu d'esse troppu in u sìmbolicu. Ma sta battaglia piace ancu à u statu. È à stu ghjocu, hè ellu chì hà a più grossa.


Eppo Macron l'hà detta, rispundendu à Jean-Charles Orsucci : semu tutti culpevuli d'avè tombu un prefettu, è avemu da cuntinuvà à pagalla torna.

Fine di u dibattitu. "Populu prefetticida, ùn averai mai bè".